Notizie dalla Locride e dalla Calabria

di Redazione  | 20/01/2015 in " In primo piano "
3693 letture | 0 commenti | 0 voti

 

Siderno Libera resta nella coalizione di centrosinistra in vista delle prossime comunali del grosso centro jonico. Decisivo il limite imposto di lista per ogni soggetto politico interno alla coalizione più un’eventuale quinta rappresentativa di tutte le anime della compagine. Curiosità, adesso, sull’eventuale presentazione di un proprio candidato da parte di Siderno Libera oppure se schierarsi con Pier Domenico Mammi o Piero Fuda in vista dell’appuntamento con le primarie del 22 febbraio.

 

Il presidente della Regione Calabria Mario Oliverio e il presidente del Consiglio regionale Antonio Scalzo, del Pd, per la maggioranza di centrosinistra, e il consigliere regionale Nazzareno Salerno, di Fi, per la minoranza, sono i tre "grandi elettori" che concorreranno all'elezione del capo dello Stato. L'elezione si è svolta nel corso della seduta odierna del Consiglio regionale della Calabria. Oliverio ha ottenuto 19 voti, Scalzo 18, mentre Salerno ne ha raccolti 10.

 

In apertura di seduta è stata approvata a maggioranza la proposta avanzata dal presidente della Giunta, Mario Oliverio, di aggiornare ad una riunione specifica la presentazione delle linee programmatiche del Governatore. Oliverio ha affermato che una seduta dedicata al punto è più appropriata data la delicatezza del tema.

Importante modifica nello statuto regionale. È stato eliminato il vincolo numerico per gli assessori esterni, prima previsto in un massimo di tre unità. Passa anche una novità che riguarda la rappresentanza di genere, con un emendamento che prevede il 30% di presenza femminile all'interno della Giunta Regionale.

La Calabria secondo l’Esecutivo dell’Unione europea è la regione che presenta più problemi relativamente all’utilizzo dei fondi che l’Europa mette a disposizione degli Stati membri per lo sviluppo del territorio. In generale comunque è l’Italia ad essere bacchettata da Bruxelles, infatti sono solo 4 i paesi a far peggio di noi sul tema. In coda al gruppo la Repubblica ceca fondi, la Romania,  Lussemburgo e l’Irlanda.

E' ripreso regolarmente alle 13 di ieri  il servizio di linea urbano ed extraurbano dell'Atam, l'azienda dei trasporti pubblici  di Reggio Calabria. servizio autobus era fermo da venerdì scorso perché l'assicurazione sui mezzi era scaduta il 31 dicembre scorso. A fine 2014, inoltre, la gara d'appalto indetta per la copertura assicurativa era andata deserta. L’azienda si è scusata con la cittadinanza.

Settantacinque migranti sono sbarcati con una imbarcazione a vela a Crotone. Un primo gruppo è stato rintracciato sulla strada statale 106 dai carabinieri di Cirò Marina. In mare è intervenuta una motovedetta della Capitaneria di porto per il pattugliamento della zona. La vedetta è riuscita a trovare l'imbarcazione a vela di circa 20 metri arenatasi sulla battigia. Uno dei migranti è stato ricoverato nell'ospedale di Crotone perchè ferito ed in grave stato di ipotermia.

 

Diciottomila litri di gasolio agricolo sono stati sequestrati a Montegiordano dalla Guardia di finanza che ha denunciato una persona per contrabbando e falso. A seguito di un controllo sulla statale 106, i finanzieri hanno fermato un'autobotte il cui conducente era privo dell'abilitazione al trasporto di merci pericolose. Il mezzo è risultato senza assicurazione e con la revisione scaduta. Difformità sono state rilevate anche sulla documentazione fiscale.

 

Meteo: Giornata serena. Vento da Sud-Sud-Ovest debole. Temperature: tra 8 e 17 gradi mare mosso. 


comments powered by Disqus