Focus ‘ndrangheta: controlli e servizi specifici nel territorio tra Bovalino e Africo. Chiusi un circolo ricreativo ed un’attività di gommista

di Redazione  | 24/05/2018 in " Cronaca "
1315 letture | 0 commenti | 0 voti

Continuano nel territorio di Bovalino i controlli predisposti nell’ambito del Piano di azione nazionale e transnazionale Focus ‘ndrangheta, elaborato in sede di Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica. Nei giorni scorsi, il personale della Polizia di Stato in servizio presso il Commissariato di P.S. di Bovalino ha effettuato controlli presso numerose attività commerciali ricadenti nel territorio di Bovalino. Il dispositivo di sicurezza dispiegato dal Questore della Provincia di Reggio Calabria, Raffaele Grassi, ha consentito di individuare a Bianco un’attività di gommista e compravendita di autoveicoli che operava in maniera abusiva, in totale assenza di alcun titolo autorizzativo. Gli accertamenti e le contestazioni effettuate dal personale della Polizia di Stato sono culminati nell’ordinanza di chiusura immediata dell’attività che il Sindaco di Bianco ha emanato lo scorso 21 maggio. Nella medesima data, il Sindaco di Africo ha disposto la chiusura di un circolo ricreativo in quel Comune, a seguito dei controlli effettuati dal personale della Polizia di Stato che accertava che in quel locale si somministravano bevande ed alimenti in assenza della prevista segnalazione certificata di inizio attività. I mirati controlli continueranno nelle prossime settimane anche in altri comuni della zona jonica della provincia reggina.


comments powered by Disqus