Bovalino: agibilità Stadio, l'amministrazione agirà giudizialmente nei confronti dei tecnici responsabili chiedendo i danni.

di Redazione  | 16/08/2018 in " In primo piano "
557 letture | 0 commenti | 0 voti

L’Amministrazione comunale nel proseguio della sua attività amministrativa volta a consolidare il cambiamento nella gestione della cosa pubblica ha intrapreso l’ennesima attività a tutela dell’Ente e degli interessi della comunità.

In particolare questa volta l’attenzione è stata posta sulla questione campo sportivo dedicato al nostro caro concittadino Lollò Cartisano; struttura da oltre tre anni non utilizzabile a causa delle difformità progettuali e di costruzione accertate dal Servizio 8 “Vigilanza e controllo OO.PP. Sismico Supporto Tecnico Protezione Civile” della Regione Calabria (Genio Civile) a seguito dei lavori di “ammodernamento ed ampliamento impianto sportivo e campo di calcio comunale” effettuati dal 2006 in poi.

L’Amministrazione comunale appena insediata avendo a cuore le sorti dell’impianto sportivo e delle squadre di calcio presenti sul territorio si è da subito adoperata per trovare una soluzione e, nonostante le innumerevoli difficoltà ha reperito le risorse necessarie per affrontare la questione conferendo un incarico ad un tecnico di fiducia.

Nel mese di luglio 2018, grazie a quest’attività, si è accertata l’esistenza del giunto tecnico tra i locali infermeria e spogliatoi e si è sanata questa difformità; mentre purtroppo permane la difformità relativa alla tribuna che è tuttora inibita al pubblico.

L’Amministrazione comunale prendendo atto di quanto sopra, nonché della documentazione in atti dalla quale emerge con chiarezza la responsabilità dei professionisti che a vario titolo hanno determinato questa situazione di grave irregolarità tecnica e un grave danno all’Ente, alle società sportive e alla comunità bovalinese con la delibera di Giunta Comunale n. 204 del 14.08.2018 ha approvato l’atto di indirizzo con il quale si dà “incarico all’Ufficio Amministrativo e al competente Ufficio Contenzioso e all’Ufficio Tecnico, ognuno per le proprie competenze, di voler, nei tempi strettamente tecnici e senza nessun ulteriore ritardo, attivare tutte le attività e le procedure finalizzate a dare seguito al presente atto di indirizzo ed, in particolare, procedere al conferimento dell’incarico per agire giudizialmente nei confronti di coloro che verranno ritenuti responsabili delle attività che hanno determinato le difformità documentalmente riscontrate che parzialmente ancora permangono; nonché agire giudizialmente per il risarcimento dei danni che l’Ente e la comunità bovalinese hanno subito a causa del mancato utilizzo dell’impianto sportivo per oltre tre anni.”.

Si tratta di un atto di grande rilevanza amministrativa e politica, in quanto pone finalmente un freno all’incuria nella gestione della cosa pubblica a cui si è assistiti fino allo scioglimento del Consiglio comunale per condizionamento mafioso e, soprattutto, evidenzia ancora una volta l’impegno concreto e tangibile messo in atto da quest’Amministrazione al fine di attuare la legalità e il rispetto della legge.

                                                                                                          L’Amministrazione comunale

                                                                                                                      Il Sindaco

                                                                                                          Avv. Vincenzo Maesano

 


Tags : BOVALINO
comments powered by Disqus