Incidente sulla Catania - Messina: un tir uccide anche una donna di Bovalino

di Redazione  | 15/01/2019 in " Cronaca "
2940 letture | 0 commenti | 0 voti

C'è anche una donna di Bovalino, Rosa Biviera ottantenne, tra i tre morti del tremendo incidente stradale verificatosi nella notte tra il 13 ed il 14 gennaio sulla A18 Autostrada Catania-Messina in direzione della Città dello Stretto. La donna insieme al figlio Paolo Linarello aveva accompagnato la figlia Giuseppina da Bovalino, dove aveva passato le festività, ad Enna dove risiedeva. I due stavano rientrando a casa, con una fiat Panda (foto) quando sono rimasti intrappolati in una serie di tamponamenti a catena che ha coinvolto sette tir, altre due auto ed una moto forse a causa di una chiazza di gasolio che ha reso l'asfalto scivoloso, la donna seduta sul sedile posteriore è morta sul colpo. 

Nel tremendo incidente che ha registrato anche quattro feriti, nessuno in pericolo di vita, tra cui Paolo Linarello ricovertato al Policlinico di Taormina con diverse fratture, hanno perso la vita anche l’assistente capo Angelo Gabriele Spadaro, di 55 anni, in servizio a Giardini Naxos, che ha lasciato i genitori, una sorella e un fratello, che è un poliziotto in servizio a Messina. Spadaro era intervenuto, col collega Giuseppe Muscolino, ferito e ricoverato in ospedale, ma non in pericolo di vita, a prestare soccorso ad un  autoarticolato andato di traverso probabilmente per l’asfalto reso scivoloso per la presenza di gasolio. All’improvviso un altro camionista ha perso il controllo del proprio Tir e ha travolto la vettura della polstrada e schiacciato Spadaro contro il guard-rail. Il poliziotto è morto alcune ore dopo il ricovero al Policlinico di Messina. La terza vittima è un camionista di 42 anni, Salvatore Caschetto, di Modica (Ragusa), che era sceso dal suo autocarro per dare una mano, ma è stato anche lui travolto da un Tir. Sulla vicenda la Procura di Messina ha aperto un’inchiesta per omicidio colposo plurimo delegando le indagini alla polizia stradale. Accertamenti sono in corso per stabilire chi avrebbe lasciato la chiazza di gasolio in quel tratto  dell’autostrada che potrebbe essere stata la causa scatenante dell’incidente. La polizia sta acquisendo anche le immagini delle telecamere della zone e delle aree di servizio.

QUI LE IMMAGINI DELLA POLIZIA DI STATO


Tags : bovalino
comments powered by Disqus